Social Europe. Lavoro tra genere e generazioni

0
82

Il 12 marzo si è concluso il ciclo di eventi “I Giovani chiamano, L’Europa risponde” con l’ultimo appuntamento “Social Europe. Lavoro tra genere e generazioni”. L’iniziativa in collaborazione con l’Ufficio per l’Italia del Parlamento Europeo e l’agenzia di stampa Area presso gli spazi di Europa Experience – David Sassoli a Roma ha portato al centro del dibattito il rapporto della nuova generazione con il mondo del lavoro e l’influenza del genere durante tale percorso.

Alberto D’Argenzio, addetto stampa del PE di Roma ha introdotto l’evento mentre Marco Gisotti, giornalista e divulgatore, ha moderato il dibattito. L’On. Nicola Danti, in collegamento da remoto, ha condiviso il suo punto di vista e ha illustrato le possibili soluzioni che l’Unione Europea offre ai giovani. La dott.ssa Gerarda Grippo, docente Sapienza per il corso magistrale in Gender Studies e la dott.ssa Debora Giannini del Centro Studi delle Camere di Commercio Gugliemo Tagliacarne, hanno fornito dati e testimonianze sulla disparità di genere nel lavoro. Infine, tra gli spunti di riflessione emersi, il bonus mamma e il gender pay gap.