Giornata mondiale della sensibilizzazione sul rumore

0
26

Il 24 aprile 2024 segna la Giornata Mondiale della Sensibilizzazione sul Rumore, un’occasione cruciale per riflettere sull’impatto del rumore sulla nostra salute fisica e mentale. Questo evento annuale mira a educare il pubblico sugli effetti dannosi del rumore e ad incoraggiare azioni per mitigarne gli effetti negativi.

Uno degli aspetti più rilevanti riguarda lo stress e il fastidio causati dal rumore. Anche se non danneggia direttamente l’udito, il rumore può aumentare i livelli di stress e ansia nel tempo, contribuendo così a rischi cardiovascolari significativi. Questo è particolarmente evidente negli ambienti scolastici, dove il rumore può ostacolare il processo di apprendimento degli studenti e influenzare negativamente il lavoro degli insegnanti. Studi condotti negli Stati Uniti hanno dimostrato che fino al 25% delle informazioni può andare perse a causa dell’eccessivo rumore e riverbero nelle aule.

Inoltre, il rumore può avere effetti deleteri sulla funzione cognitiva e aumentare il rischio di demenza e altre malattie neurodegenerative. L’esposizione al rumore è anche associata ad effetti cardiovascolari avversi, disturbi gastrointestinali, disturbi del sonno e persino aggressività. Questo non solo influisce sulla salute fisica, ma può anche compromettere le attività quotidiane delle persone, riducendo la loro qualità di vita.

Un aspetto fondamentale da considerare è il ruolo del silenzio nei benefici per la salute e il benessere generale. La quiete è associata a parole come calma, tranquillità, dolcezza e pace, ed è fondamentale per la meditazione, che può migliorare la salute e il benessere complessivi. Quando il rumore è limitato, si aggiunge la ricchezza della quiete alle nostre vite, riducendo gli effetti negativi ad esso associati.

Per l’occasione abbiamo intervistato il Prof. Lino di Rienzo Businco che ha organizzato con l’Associazione Integria una giornata speciale presso l?istituto Superiore di Roma, Marymount. Il primo di una lunga serie di eventi che percorreranno tutto il Paese. Il Prof di Rienzo ci ha spiegato chiaramente i danni da rumore

ASCOLTA L’INTERVISTA