Ecuador sull’orlo della guerra civile

0
95

Le autorità ecuadoregne annunciano l’arresto di tredici persone coinvolte nell’irruzione pubblica a una tv pubblica, nel contesto del dilagare di violenze, danneggiamenti e saccheggi in tutto il paese a opera delle bande di narcotrafficanti, innescati dall’evasione di un importante boss. 

 “E’ guerra civile”, commenta il presidente Noboa, che ha decretato lo stato d’emergenza. Una decina i morti in due diversi episodi. Imposto il coprifuoco notturno.