Consiglio UE, oggi Meloni alla Camera

0
95

Il Senato ha votato ieri con ampia maggioranza a favore delle comunicazioni del presidente del consiglio Meloni in vista del prossimo Consiglio Europeo. Sull’Ucraina il governo italiano esclude l’invio di soldati ma garantirà ancora forniture di armi a Kiev. Sulla crisi del Medio Oriente no all’attacco israeliano a Rafah, unica soluzione strutturale resta quella dei due stati. 

Le opposizioni criticano le scelte del governo, evidenziando anche la spaccatura sul voto in Russia tra i due vicepremier, con Salvini che ritiene le elezioni legittime e da rispettare e Tajani che parla di pressioni e violenze sul voto. E oggi si replica alla Camera.