La legge del Bernabeu: il Real Madrid batte in rimonta il Bayern Monaco e vola in finale di Champions

0
46

Per la 18esima volta nella sua storia il Real Madrid va in finale di Champions League, il primo giugno a Wembley sfiderà per il trofeo il Borussia Dortmund. Missione compiuta, dunque, per gli spagnoli, che dopo il 2-2 dell’andata battono 2-1 in casa il Bayern Monaco. Tedeschi in vantaggio con Davies, nel finale il Real ribalta tutto con la doppietta di Joselu, complice sul primo gol una papera di Neuer, fin lì il migliore dei suoi con parate strepitose a fermare soprattutto un ispirato Vinicius. Fa festa anche la Fiorentina, per il secondo anno di fila in finale di Conference League. Dopo la vittoria per 3-2 al Franchi, i viola pareggiano 1-1 in rimonta sul campo del Bruges, decisivo il gol di Beltran su rigore a cinque minuti dalla fine.

Ascolta il servizio di Gerardo De Vivo