Toti non risponde all’interrogatorio di garanzia

0
20

Si è avvalso come previsto della facoltà di non rispondere, il presidente della Liguria Giovanni Toti nell’interrogatorio di garanzia davanti alla giudice Paola Faggioni, nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Genova che lo vede agli arresti domiciliari per corruzione. Silenzio in attesa di conoscere bene le carte della complessa indagine, come ieri ha fatto anche l’ex Presidente dell’Autorità portuale di Genova Paolo Emilio Signorini, che rimane in carcere. Domani previsti gli interrogatori dell’imprenditore Aldo Spinelli e del capo di gabinetto di Toti, Matteo Cozzani, anche loro ai domiciliari.