Attentato Fico: come sta il premier slovacco

0
17

È in condizioni stabili, ma gravi, il primo ministro slovacco Robert Fico rimasto ferito, da tre colpi d’arma da fuoco, ieri in un attentato nella città di Handlova. Sottoposto a un’operazione durata 4 ore, Fico è in coma farmacologico. “Nella notte i medici sono riusciti a stabilizzarlo, oggi attueranno altri passi per il suo recupero”, ha detto il ministro della Difesa Kalinak. L’assalitore, un uomo di 71 anni, arrestato dopo l’attentato ha confessato di aver agito “perché in disaccordo con le politiche di Fico”, leader populista vicino a Orban. Dai rappresentanti delle istituzioni europee e italiane un coro unanime di denuncia e sgomento.