La BCE taglia i tassi, giù dello 0,25 per cento

0
9

“Oggi abbiamo deciso di tagliare i tassi perché la fiducia nel percorso futuro dell’inflazione è aumentata negli ultimi mesi: queste decisioni non accadono per caso”. Lo ha spiegato in conferenza stampa la presidente della Bce Christine Lagarde dopo la riunione del Consiglio Direttivo. Si tratta del primo taglio dopo il ciclo di rialzi cominciato a luglio 2022. Con una sforbiciata dello 0, 25% il tasso sui rifinanziamenti principali scende a 4, 25%, quello sui depositi al 3,75%, e quello sui prestiti marginali al 4,50%.