Israele, si è dimesso Benny Ganz

0
8

Nuova missione in Medio Oriente, l’ottava dall’inizio del conflitto, per il Segretario di stato americano Blinken, obiettivo promuovere un piano di cessate il fuoco a Gaza e di accordo sugli ostaggi.  Una visita che arriva all’indomani delle dimissioni del ministro Gantz dal governo di unità nazionale in Israele. “Lascio con il cuore pesante. Non vinceremo questa guerra come avevamo pianificato”, ha spiegato il leader centrista, tornando a chiedere nuove elezioni. A stretto giro la replica del premier Netanyahu: non è il momento di abbandonare la campagna: è il momento di unire le forze”.