In Islanda torna l’allarme eruzioni

0
59

Torna ad acuirsi l’allarme per l’attività vulcanica in Islanda. A causa di una nuova eruzione nell’area di Svartzengi la città islandese di Grindavík è stata completamente evacuata, la parte orientale è senza elettricità, alla periferia alcune case avrebbero preso fuoco, mentre nelle ultime ore si è intensificata l’attività sismica.

I geoscienziati ritengono che il magma possa trovarsi esattamente sotto la città. Il primo ministro islandese Jakobsdóttir ha dichiarato che “la situazione è terrificante”. “nessuna persona in pericolo” ha rassicurato la popolazione il presidente Johannesson.