Ristoratrice morta, si indaga su suicidio

0
114

È stata disposta per mercoledì o giovedì l’autopsia sul corpo di Giovanna Pedretti, la titolare della pizzeria “Le Vignole” di Sant’Angelo Lodigiano, trovata senza vita nelle acque del Lambro. La donna era finita al centro di un caso mediatico dopo la risposta a una recensione omofoba e contro i disabili apparsa su Google. Sarà aperta un’inchiesta – al momento conoscitiva e a carico di ignoti – per capire i motivi della morte. L’ipotesi più accreditata dagli investigatori è quella del suicidio. La Procura ha disposto anche l’esame tossicologico.

Intanto l’influencer Lorenzo Biagiarelli – che per primo ha esternato dei dubbi sull’autenticità della recensione – mediante una storia su Instagram ha respinto le accuse di ‘odio social’