Meloni: no a Costa e Kallas, astensione su von der Leyen

0
21
Photo by Nicolas Economou/NurPhoto/Shutterstock

Seconda e ultima giornata al consiglio europeo. Fa rumore la non adesione dell’Italia alle scelte emerse dall’accordo tra popolari, socialisti e liberali. Sulle tre figure chiave la premier Meloni ha votato no alla scelta di Antonio Costa e di Kaja Kallas quali – rispettivamente – presidente del consiglio e alto rappresentante, e si è astenuta sulla conferma della von der Leyen alla guida della Commissione. “Non è stato rispettato il voto dei cittadini” ha commentato Giorgia Meloni, rimasta però isolata con il solo Viktor Orban, il presidente ungherese che ha bocciato tutti e tre i nomi. Il voto finale dell’Europarlamento fissato per il 18 luglio.